Di seguito si riportano i termini e le sigle più comunemente usate e una loro sintetica descrizione.

1G: Sistemi di telecomunicazioni di prima generazione, la tecnologia (TACS) prevedeva trasmissione analogica, non più in uso in Italia

2G: Sistemi di telecomunicazioni di seconda generazione, la tecnologia è anche denominata GSM

3G: Sistemi di telecomunicazioni di terza generazione, la tecnologia è anche denominata UMTS (vedi voce)

4G : Sistemi di telecomunicazioni di quarta generazione, la tecnologia è anche denominata LTE(vedi voce)

AEI: Associazione Elettrotecnica ed Elettronica Italiana.

ALARA: “as low as reasonably achievable” (il più basso ragionevolmente ottenibile).

ALATA: “as low as technically achievable” ( Il lovello più basso tecnicamente ottenibile).

ARPA: Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (presente in ogni regione).

CE: Comunità Europea.

CEI: Comitato Elettrotecnico Italiano.

CEM: campi elettromagnetici.

CNR: Consiglio Nazionale delle Ricerche.

ELF: “extremely low frequencies” (frequenze estremamente bass, p.e. quelle usate negli elettrodotti).

EM: elettromagnetici.

ES: elettrosensibilità.

GHz: giga (109) hertz.

GSM: Global Service for Mobile comunication system (2° generazione della telefonia mobile digitale).

Hz: hertz (unità di misura della frequenza delle onde EM).

IARC: Agenzia Internazionale per la ricerca sul Cancro.

ICEMS: Commissione Internazionale per la Sicurezza Elettromagnetica.

ICNIRP: Commissione Internazionale per la Protezione dalla Radiazioni Non Ionizzanti.

INIRC: Comitato Internazionale per le Radiazioni Non Ionizzanti.

IRPA: Associazione Internazionale per la Protezione dalle Radiazioni.

ISPESL: Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro.

ISS: Istituto Superiore di Sanità.

LTE: Long-Term-Evolution. Sistema di telecomunicazioni di quarta generazione. Caratterizzato da trasmissione voce-dati integrata e da alti fattori di cresta (rapporto tra potenza di picco e potenze media). Nella tratta Downlink utilizza la modulazione OFDMA. In Italia sono state rilasciato licenze LTE nelle bande di 800 MHz, 1800 MHz, 2600 MHz.

LILT: Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

KHz: chilo (103) Hz.

MHz: mega (106) Hz.

MO: microonde (p. es. quelle usate nella telefonia mobile).

MUOS: “Mobile User Objective System” (Sistema di comunicazione per Utenti Mobili).

NCI: Istituto Nazionale dei Tumori, U.S.A.

n.d.a.: nota dell’autore.

NIR: Gruppo di Lavoro sulle Radiazioni Non Ionizzanti.

NRPB: Ministero Nazionale per la Protezione dalle Radiazioni, U.K.

OMS: Organizzazione Mondiale della Sanità.

PE: Parlamento Europeo.

RF: radiofrequenza (p. es. quelle usate nelle trasmissioni radio-TV).

SAR: “specific absorption rate” (tasso di assorbimento specifico, unità di misura in W/Kg dell’energia assorbita).

SRB: Stazione radio-base per la telefonia mobile.

T: tesla (unità di misura del campo magnetico.

UE: Unione Europea.

UMTS: Universal Mobile Telecominication System (3a generazione della telefonia mobile).

UNEP: Programma Ambientale delle Nazioni Unite.

V/m: Volt per metro (unità di misura del campo elettrico).

W/Kg: Watt per chilogrammo ( unità di misura del SAR).