Cipro raccomanda ufficialmente per i bambini a scuola e a casa: "Usate Precauzione riducendo l'esposizione di telefoni, Wi-Fi e altri dispositivi wireless."

Questa in sintesi la dichiarazione del Comitato Nazionale per l'Ambiente e la Salute Infantile di Cipro dopo aver annunciato nell'Ottobre 2015 che intendere muoversi in ambito cautelativo, avvertendo il pubblico che usare terminali mobili potrebbe essere potenzialmente pericoloso per i bambini. Stella Michaelidou, Presidente di ECH (Cyprus National Committee on Environment and Child Health), dichiara che la società dovrebbe rispondere usando precauzione poichè "La documentazione di altri effetti biologici collaterali potenziali e più seri è la punta dell'iceberg che sta emergendo". Questa posizione è stata documentata in un recente articolo di cronaca che cita Michaelidou affermando che "l'esposizione multipla e frequente a questo tipo di radiazione, che ricade al di sotto dei livelli accettabili di esposizione dovuti a effetti termici, rappresenta un rischio per la salute di un embrione in via di sviluppo." e che i bambini che utilizzano un telefono cellulare più frequentemente, si trovano ad affrontare un rischio maggiore di avere una memoria più debole, un deficit da disturbo di attenzione e problemi simili.

Si vedano le diapositive della presentazione (Dicembre 2015) del Presidente della Commissione, Dr. Stella Kanna Michaelides sui campi elettromagnetici (qui, in lingua greca) e del Dr. Michalis Tornaritis sull'utilizzo dei media (qui, in lingua greca).

Riferimenti:

Brochure del Comitato Cipro (greco)

Website Comitato Cipro (greco-inglese)

In-Cyprus, 12/10/2015 "Mobile devices could harm kids", inglese

"Safe Tech for Schools Maryland" website