agenda digitale
L'attuale governo italiano presieduto da Matteo Renzi ha definito la strategia per la crescita digitale 2014-2020. Due i testi pubblicati sul web:

  • Strategia per la crescita digitale 2014-2020 (pdf)
  • Strategia italiana per la banda ultralarga (pdf)

Tra le misure previste per l'incremento di servizi informatici in rete spicca la disseminazione di tecnologia Wi-Fi a tappeto negli edifici pubblici e nelle scuole. Il testo del primo documento a pagina 39 recita:

"Il Sistema Pubblico di Connettività a banda UltraLarga deve quindi anche prevedere numerosi e diffusi hot spot WIFI, soprattutto nei luoghi pubblici di maggiore frequentazione: ad esempio, scuole, ospedali, uffici comunali, ma anche in selezionate zone turistiche. Allo stesso tempo, vanno incentivati i privati (ad esempio esercizi commerciali) che mettano a disposizione hot spot wifi con autenticazione federata a quella pubblica."

Leggi tutto...

glioma - tumore maligno cervello ed esposizione a microondeE' stato recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Pathophysiology, dal gruppo di ricerca svedese del Dr. Lennart Hardell un'analisi combinata dei due studi caso-controllo da loro eseguiti e relativi agli anni 1997-2003 e 2007-2009.

I risultati confermano un aumento di rischio significativo di glioma (un tumore maligno cerebrale) per gli utilizzatori di telefoni cellulari e di telefoni cordless e che il rischio aumenta con il tempo trascorso dal primo uso e con il numero di ore d'utilizzo nel tempo. Il più alto rischio si registra per lo stesso lato del cervello in cui si è utilizzato il telefono, specialmente nell'area con la più alta esposizione alle microonde, il lobo temporale.

Tale studio rafforza la classificazione avvenuta nel 2011 da parte di IARC (International Agency for Research on Cancer) che l'esposizione a microonde è un 'Possibile cancerogeno umano', Gruppo 2B.

Utilizzando i criteri di Bradford Hill per analizzare l'associazione causa-effetto tra due fenomeni, tale studio conferma che tale fattore dovrebbe essere classificato ora come Gruppo 1: l'agente causa cancro negli umani, come articolato in una precedente pubblicazione dello stesso autore.

Leggi tutto...

ehs eesc
Riceviamo da PowerWatch UK e volentieri pubblichiamo questa notizia, da noi tradotta in italiano.

Il Comitato Europeo Economico e Sociale (European Economic and Social Committee - EESC) ha tenuto il 4 Novembre 2014 un'audizione pubblica sul tema dell'Ipersensibilità Elettromagnetica (EHS/ES), che ha contato circa 50 partecipanti, seguita da un meeting del gruppo di lavoro nel pomeriggio per confrontarsi sul modo migliore di procedere sulla questione EHS. L'idea dell'udienza è stata evidentemente del comitato, sottoposta da Bernardo Hernández Bataller. Il gruppo ritiene che la Commissione Europea dovrebbe prestare maggiore attenzione a questo problema.

Chi è l'EESC?

Si tratta di un organo consultivo dell'Unione europea che funge da ponte tra l'Europa e la società civile organizzata. "Il Parlamento Europeo, il Consiglio e la Commissione europea sono assistiti da un Comitato economico e sociale e da un Comitato delle regioni, che svolgono funzioni consultive." (Trattato sull'Unione europea, articolo 13.4). Si tratta di un'assemblea di 353 membri che rappresentano la società civile dei 28 Stati Membri dell'UE. I membri sono nominati per un mandato di cinque anni rinnovabile da parte del Consiglio dei ministri sulla base di elenchi redatti dai governi nazionali. Invia le sue opinioni al Parlamento UE, la Commissione e il Consiglio europei.

Leggi tutto...

ProfOlleJohansson 480Si è tenuta a Copenaghen (Danimarca) lo scorso 21 Settembre la conferenza dal tema "Health Effects of Electromagnetic Fields" tenuta dal Professor Olle Johansson del Karolinska Institute di Stoccolma (Svezia).

Il Professor Johansson è un riferimento a livello internazionale nello studio degli effetti biologici causati dall'esposizioni a radiazioni elettromagnetiche, con più di 650 pubblicazioni in giornali scientifici sul tema.

Leggi tutto...