smart meterL'installazione di smart meters, ovvero di contatori 'intelligenti', ha provocato una forte ondata di proteste e di opposizione in molti stati degli USA, in Canada, in Australia, in UK.

Questi contatori rimpiazzano i tradizionali contatori delle reti di servizi quali fornitura gas, elettricità, acqua con contatori elettronici che si collegano all'infrastruttura della rete di collezione dei dati tramite collegamenti radio, sporadici ma impulsivi, che causano grande impatto sul benessere e sulla salute delle persone residenti, trattandosi di esposizioni a radiofrequenza di natura cronica a bassa intensità.

Leggi tutto...

In condizioni campo lontano, ovvero quando si è sufficientemente lontani da una sorgente radio, il regime di propagazione seguito dalle onde elettromagnetiche è quello di onda piana ed esiste un preciso rapporto tra densità di potenza p trasportata e il campo elettrico E dell'onda (quest'ultimo misurabile con un apposito strumento in banda larga o stretta).

Leggi tutto...

 

esposizione srb 1800MHz

La linea guida internazionale principale proviene dalla Commissione Internazionale per la Protezione dalle Radiazioni non Ionizzanti (ICNIRP).

I suoi livelli si applicano attualmente in buona parte delle nazioni europee. Tali livelli massimi per l'esposizione della popolazione variano al variare della frequenza. Sono stati definiti per proteggere solo da effetti diretti come lo shock elettrico e il riscaldamento dei tessuti del corpo. L'ICNIRP non considera che l'evidenza scientifica disponibile riguardante gli effetti sulla salute negativi riportati giustifica un approccio più cautelativo.

Moltre altre autorità hanno scelto di prescrivere dei limiti di esposizione per esposizione cronica della popolazione ben più stringenti rispetto a quelli dell'ICNIRP, in un tentativo di protezione da effetti di lungo termine.

La tabella riportata di seguito fornisce un confronto di vari limiti dichiarati da varie enti, alla frequenza di 1800 MHz.

Leggi tutto...

La tecnologia LTE, acronimo di Long Term Evolution, rappresenta la più recente evoluzione degli standard di telefonia mobile. Questa tecnologa é contraddistinta anche con il termine di 4G, ovvero quarta generazione. Come la seconda e la terza è una tecnologia digitale, in quanto i segnali viaggiano nell'interfaccia radio come simboli discreti. E' una tecnologia a banda larga, ovvero le velocità di scambio delle informazioni sia nella direzione downlink (dalla stazione radio base al terminale utente) che nella direzione uplink (dal terminale utente alla stazione radio base) possono essere ben maggiori a quelle necessarie per sostenere una semplice chiamata vocale.

Leggi tutto...