Una differente versione dell'articolo è apparsa precedentemente in Sonoma Medicine, Autunno 2014.

Traduzione italiana a cura di Ass. Elettrosmog Sicilia.

Qual'è la diagnosi, Dottore?

Scott Eberle, Medico


Descrizione del caso: un professionista di 56 anni altamente dinamico presenta una recente diminuzione nella capacità mentale, mal di testa giornaliero e insonnia. Ha una storia di avvelenamento cronico da monossido di carbonio (CO) nel 2010, che si manifestò con un rapido declino mentale e forti mal di testa, che è migliorato notevolmente ore dopo l'identificazione e la rimozione della fonte di CO, una stufa a gas difettosa. Ha avuto un lento recupero incompleto nel corso dell'anno successivo, misurabile con una migliorata capacità di eseguire lavoro mentale con concentrazione. Dopo un secondo anno di relativa stabilità, ha iniziato a peggiorare nel terzo anno, 2013. La resilienza mentale è di nuovo in calo, e appare notevolmente peggiore dopo aver trascorso del tempo negli uffici del palazzo in cui ha lavorato per 15 anni. Anche mal di testa non focali e insonnia sono frequenti. Egli non ha sintomi fisici significativi dal collo in giù. Fa esercizi fisici quasi ogni giorno e non ha notato alcun calo significativo nella forza o nella resistenza.


Storia del paziente: "Qual'è la diagnosi, dottore?"  Per settimane, più volte al giorno, mi sono posto questa domanda. Si consideri che precedentemente ero un professionista molto impegnato, e che dall'inizio del 2013 non stavo andando bene per niente.

Continua nel file pdf. Non per uso commerciale.

Qual'è la diagnosi, Dottore?